Pensieri e parole in valigia

Emma Fenu

Sono Emma, nata e cresciuta respirando il profumo del mare di Alghero, ora vivo, felicemente, a Copenhagen. Ogni quattro o cinque anni, la mia vita subisce una vera rivoluzione: mi trasferisco in un nuovo paese. Ho vissuto, in precedenza, in Medio Oriente, in luoghi di estremo interesse culturale e storico, che mi hanno permesso di sentirmi “cittadina del mondo”. Sono laureata in Lettere e Filosofia, ho conseguito un Dottorato in Storia delle Arti, insegno Lingua Italiana a stranieri, studio da anni Storia delle Donne e Letteratura al femminile e mi occupo di Iconografia, nel perenne ed affascinante tentativo di sciogliere enigmi millenari ed interpretare simboli criptici. In me si fondono, in una bizzarra alchimia, note contrastanti, grazie alle quali sono capace di reinventarmi sempre: sono sognatrice e ironica, idealista e consapevole, empatica e complessa, pragmatica e creativa. Amo immensamente leggere, scrivere recensioni, interviste, articoli, saggi, romanzi e organizzare eventi. Ho pubblicato un romanzo inchiesta, “Vite di Madri”, sul lato oscuro della maternità”, e un romanzo di formazione “Le dee del miele”, una saga familiare ambientata in Sardegna fra miele, farina, sangue e misteri.

Benvenuti nel mio mondo, una valigia, traboccante di idee e parole, sempre pronta per partire alla volta di una nuova avventura.

“Mi chiamo Lucy Barton” di Elisabeth Strout: un romanzo sull’intensità della relazione fra madre e figlia

“Mi chiamo Lucy Barton” di Elisabeth Strout: un romanzo sull’intensità della relazione fra madre e figlia

“Mi chiamo Lucy Barton” è un romanzo di Elisabeth Strout, vincitrice del premio Pulitzer con “Oliver Kitteridge”, edito da Einaudi nel 2016. C’è uno studio medico da cui ci si reca per non assomigliare alla propria madre: ci si cura per avere lineamenti diversi, comportamenti diversi, risultati diversi. Non si tratta di interventi di chirurgia plastica e non ci si… Leggi tutto

“Social Mum”, essere Mater di un Adolescente al tempo dei social

C’era una volta una famiglia che profumava di latte, composta da una mamma, un papà e una bambina. Un giorno, però, la piccola, vittima di un incantesimo sopraggiunto inaspettato, subì una mutazione e i genitori, in breve tempo, si accorsero di essere anch’essi diversi da poco prima. La strega, appellata Crescita, con al seguito i suoi fedeli seguaci, i temibili… Leggi tutto

“Il profumo dei ricordi”: storie di amore fra due guerre

“Il profumo dei ricordi”: storie di amore fra due guerre

Il profumo dei ricordi, non ha un solo aroma. Sa di cerotti e mercurio cromo, quando si era solo bambini e si gioca a fare la guerra. Sa di cioccolata, cognac e sangue, quando si era già troppo uomini e si fa la guerra. Sa di carta e inchiostro, quando si è quasi vecchi per ricordare la guerra fatta. Sa… Leggi tutto

“Sinfonia nera in quattro tempi”: un giallo sulla violenza contro le donne

  Occhi che non temono il mistero delle realtà oscure. Muscoli scattanti e fiuto per ogni traccia, se pur piccola. Orecchie tese a captare il minimo sussurro. L’assassino è in trappola fra unghie affilate di un detective.   Occhi che cercano di saziare istinti di caccia. Pelliccia morbida a nascondere un cuore spietato. Sensi acuiti per lucidi piani sporchi di… Leggi tutto

“Stammi vicino”: una d’amore con il sapore del cacao amaro e del cioccolato al latte

“Stammi vicino”: una storia d’amore con il sapore del cacao amaro e del cioccolato al latte

“C’era una volta una bella principessa atzeca, dagli occhi di spinello nero e dalla pelle di velluto.” Con struggimento, salutò il suo sposo che fiero partiva in guerra, promettendogli che avrebbe custodito il loro immenso tesoro con audacia degna di una guerriera. I nemici, purtroppo, giunsero e, non ripagati dalla confessione del luogo in cui il tesoro era celato, stroncarono… Leggi tutto

“Balla per me”: un romanzo sul mistero della morte e sul valore della vita

“Balla per me”: un romanzo sul mistero della morte e sul valore della vita

Attraversiamo lo spazio rendendo l’infinito ogni giorno più incommensurabile. Sulla Luna non c’è finito solo il senno di Orlando, ma anche i piedi di Neil Armstrong. Scandagliamo i segreti della Vita tramite l’ausilio della scienza che corre più lesta dell’etica e ci costringe al fiatone. Eppure il mistero ancora oggi, anzi ancora più oggi di ieri, ci avvolge: cosa c’è… Leggi tutto

“Le cose migliori”: un romanzo che racconta la storia della generazione dei trentenni

“Le cose migliori”: un romanzo che racconta la storia della generazione dei trentenni

C’è una generazione che ha imparato a cadere e rialzarsi. Ginocchia sfregiate dall’asfalto e curate con l’alito delle mamme e delle nonne, soffiato a spazzar via dolore.   C’è una generazione che ha imparato che non si vince sempre. La bandiera dell’Italia ancora in mano quando, ai Mondiali del 1990 (noi c’eravamo!), l’Argentina vinse ai rigori.   C’è una generazione… Leggi tutto

“Sulla sedia sbagliata”: una storia di viscerali legami fra madri

“Sulla sedia sbagliata”, una storia di viscerali legami fra madri

Viso di fanciulla sedicenne scolpito nel marmo. Infinite pieghe di vesti che mostrano appena la forma dei piccoli seni e delle possenti ginocchia: i primi hanno allattato un Dio bambino, mentre le seconde ne cullano il corpo esanime.   Sono Madonne simili a quella che Michelangelo immortalò nella sua celebre “Pietà vaticana” le madri di cui scrive Sara Rattaro nel… Leggi tutto

“Tessa e basta”: il valore della pace e della cultura della differenza

“Tessa e basta”: il valore della pace e della cultura della differenza

Molti attributi ci definiscono come persone. Tessa cresce in un paese in cui si è biondi o bruni, socievoli o introversi, veloci o lenti, dolci o burberi… La bellezza sta nell’essere tutti uguali ma diversi e, quindi, unici. Ma, un giorno, gli equilibri iniziano a cambiare e si diventa tutti diversi e basta. Ci si distingue per essere ortodossi, cattolici… Leggi tutto

Page 1 of 7
1 2 3 7
Utenti online