Insegniamo agli alunni a diventare cacciatori di parole e di libertà

Insegniamo agli alunni a diventare cacciatori di parole e di libertà

I libri non si possono iniettare per via endovenosa. Un insegnante lo impara il primo giorno di scuola, il secondo, a dire il vero,  ma sicuramente quello più emozionante, perché seduto dietro la cattedra, con una fila di banchi e occhi davanti. Sempre che gli occhi degli alunni siano visibili e non occultati dalla visiera di un cappello o chini… Leggi tutto

"Il tesoro del Signor Isakowitz", storia di un viaggio nel passato

“Il tesoro del Signor Isakowitz”, storia di un viaggio nel passato

Non aspettatevi il canonico libro sull’olocausto. No: cominciate a leggere e nella storia vi ritroverete anche voi. Avete presenti le famiglie che diventano “ortodosse” solo per le feste comandante? Avete presenti i parenti che vedete, per salvaguardare la vostra incolumità, una volta all’anno e ignorate che anch’essi, oltre un cumulo di manie, hanno avuto una gioventù mai raccontata? Avete presente… Leggi tutto

“La ragazza del treno”, un thriller imperniato sulla maternità

“La ragazza del treno”, un thriller imperniato sulla maternità

Ho viaggiato per anni in treno, ai tempi in cui frequentavo l’Università. Lo faccio di nuovo, a distanza di qualche anni, da quando vivo, felicemente senza auto, a Copenhagen. Il mondo, visto dal finestrino, scorre veloce e sempre uguale, ma i pensieri che ci attraversano, luci nella nebbia della memoria, seguono un ritmo proprio e colgono dettagli inediti. Lungo il… Leggi tutto

Quando Dio era una Donna, un viaggio fino alla preistoria

Quando Dio era una Donna, un viaggio fino alla preistoria

C’era una volta in cui Dio era Donna. Un tempo lontano, quando saggezza, profezia e fertilità potevano più dei fulmini scagliati e degli eserciti schierati. Un tempo scandito da società matrilineari, in cui le donne si occupavano dell’intero sostentamento della comunità. Non sante, non puttane: vere dee ignare di dover, un giorno, lottare per l’emancipazione femminile. Questa storia, in forma… Leggi tutto

Emma Fenu

Sono Emma, nata e cresciuta respirando il profumo del mare di Alghero, ora vivo, felicemente, a Copenhagen. Ogni quattro o cinque anni, la mia vita subisce una vera rivoluzione: mi trasferisco in un nuovo paese. Ho vissuto, in precedenza, in Medio Oriente, in luoghi di estremo interesse culturale e storico, che mi hanno permesso di sentirmi “cittadina del mondo”. Sono laureata in Lettere e Filosofia, ho conseguito un Dottorato in Storia delle Arti, insegno Lingua Italiana a stranieri, studio da anni Storia delle Donne e Letteratura al femminile e mi occupo di Iconografia, nel perenne ed affascinante tentativo di sciogliere enigmi millenari ed interpretare simboli criptici. In me si fondono, in una bizzarra alchimia, note contrastanti, grazie alle quali sono capace di reinventarmi sempre: sono sognatrice e ironica, idealista e consapevole, empatica e complessa, pragmatica e creativa. Amo immensamente leggere, scrivere recensioni, interviste, articoli, saggi, romanzi e organizzare eventi. Ho pubblicato un romanzo inchiesta, “Vite di Madri”, sul lato oscuro della maternità”, e un romanzo di formazione “Le dee del miele”, una saga familiare ambientata in Sardegna fra miele, farina, sangue e misteri.

Benvenuti nel mio mondo, una valigia, traboccante di idee e parole, sempre pronta per partire alla volta di una nuova avventura.

Utenti online