"Sesso, amore e croccantini", un sorriso sui gatti e sugli umani

“Sesso, amore e croccantini”, un sorriso sui gatti e sugli umani

Pensate che gestire un micino sia semplice? Ingenui. Pensate di essere il padrone di casa e del felino, una volta che quest’ultimo ha varcato la soglia di casa? Supponenti. Pensate di poter vivere tranquillamente la vostra vita con una gatta in calore? Incoscienti! Pensate di essere tanto dissimili dalla suddetta gatta? Bugiardi…   “Sesso, amore e croccantini” opera di Flavia… Leggi tutto

“Calpurnia, l’ombra di Cesare”, una donna destinata a vivere in silenzio le sorti di Roma

“Calpurnia, l’ombra di Cesare”, una donna destinata a vivere in silenzio le sorti di Roma

Occhi azzurri come il mare che scrutano. Riccioli castani racchiusi in nastro chiaro, scomposti dal vento che ricopre la pelle, diafana, di minuscole gocce di schiuma salata. Corporatura sottile fasciata da stoffa color malva. Ricorda una ninfa. Ricorda Nausicaa.   È Calpurnia, la figlia di Lucio Pisone, cresciuta ad Ercolano, orfana di madre ma istruita da Filodemo e Lucrezio all’arte… Leggi tutto

L’ultimo dipinto di Sara de Vos, intreccio di storie di secoli nella trama di un dipinto

L’ultimo dipinto di Sara de Vos, intreccio di storie di secoli nella trama di un dipinto

Appoggiata ad una betulla, una ragazza, dall’orlo sfilacciato della veste, guarda alcuni pattinatori solcare un lago ghiacciato, al limitare di un bosco. Orme sulla neve precedono i suoi piedi scalzi, come se arrivasse dal di fuori della scena, per osservarla ed esserne parte nella paradossale assenza. Vive in eterno questa creatura di colori impastati con il mortaio e stesi, con… Leggi tutto

“Mi chiamo Lucy Barton” di Elisabeth Strout: un romanzo sull’intensità della relazione fra madre e figlia

“Mi chiamo Lucy Barton” di Elisabeth Strout: un romanzo sull’intensità della relazione fra madre e figlia

“Mi chiamo Lucy Barton” è un romanzo di Elisabeth Strout, vincitrice del premio Pulitzer con “Oliver Kitteridge”, edito da Einaudi nel 2016. C’è uno studio medico da cui ci si reca per non assomigliare alla propria madre: ci si cura per avere lineamenti diversi, comportamenti diversi, risultati diversi. Non si tratta di interventi di chirurgia plastica e non ci si… Leggi tutto

“Social Mum”, essere Mater di un Adolescente al tempo dei social

C’era una volta una famiglia che profumava di latte, composta da una mamma, un papà e una bambina. Un giorno, però, la piccola, vittima di un incantesimo sopraggiunto inaspettato, subì una mutazione e i genitori, in breve tempo, si accorsero di essere anch’essi diversi da poco prima. La strega, appellata Crescita, con al seguito i suoi fedeli seguaci, i temibili… Leggi tutto

“Il profumo dei ricordi”: storie di amore fra due guerre

“Il profumo dei ricordi”: storie di amore fra due guerre

Il profumo dei ricordi, non ha un solo aroma. Sa di cerotti e mercurio cromo, quando si era solo bambini e si gioca a fare la guerra. Sa di cioccolata, cognac e sangue, quando si era già troppo uomini e si fa la guerra. Sa di carta e inchiostro, quando si è quasi vecchi per ricordare la guerra fatta. Sa… Leggi tutto

“Sinfonia nera in quattro tempi”: un giallo sulla violenza contro le donne

  Occhi che non temono il mistero delle realtà oscure. Muscoli scattanti e fiuto per ogni traccia, se pur piccola. Orecchie tese a captare il minimo sussurro. L’assassino è in trappola fra unghie affilate di un detective.   Occhi che cercano di saziare istinti di caccia. Pelliccia morbida a nascondere un cuore spietato. Sensi acuiti per lucidi piani sporchi di… Leggi tutto

“Stammi vicino”: una d’amore con il sapore del cacao amaro e del cioccolato al latte

“Stammi vicino”: una storia d’amore con il sapore del cacao amaro e del cioccolato al latte

“C’era una volta una bella principessa atzeca, dagli occhi di spinello nero e dalla pelle di velluto.” Con struggimento, salutò il suo sposo che fiero partiva in guerra, promettendogli che avrebbe custodito il loro immenso tesoro con audacia degna di una guerriera. I nemici, purtroppo, giunsero e, non ripagati dalla confessione del luogo in cui il tesoro era celato, stroncarono… Leggi tutto

Page 1 of 7
1 2 3 7

Emma Fenu

Sono Emma, nata e cresciuta respirando il profumo del mare di Alghero, ora vivo, felicemente, a Copenhagen. Ogni quattro o cinque anni, la mia vita subisce una vera rivoluzione: mi trasferisco in un nuovo paese. Ho vissuto, in precedenza, in Medio Oriente, in luoghi di estremo interesse culturale e storico, che mi hanno permesso di sentirmi “cittadina del mondo”. Sono laureata in Lettere e Filosofia, ho conseguito un Dottorato in Storia delle Arti, insegno Lingua Italiana a stranieri, studio da anni Storia delle Donne e Letteratura al femminile e mi occupo di Iconografia, nel perenne ed affascinante tentativo di sciogliere enigmi millenari ed interpretare simboli criptici. In me si fondono, in una bizzarra alchimia, note contrastanti, grazie alle quali sono capace di reinventarmi sempre: sono sognatrice e ironica, idealista e consapevole, empatica e complessa, pragmatica e creativa. Amo immensamente leggere, scrivere recensioni, interviste, articoli, saggi, romanzi e organizzare eventi. Ho pubblicato un romanzo inchiesta, “Vite di Madri”, sul lato oscuro della maternità”, e un romanzo di formazione “Le dee del miele”, una saga familiare ambientata in Sardegna fra miele, farina, sangue e misteri.

Benvenuti nel mio mondo, una valigia, traboccante di idee e parole, sempre pronta per partire alla volta di una nuova avventura.

Utenti online