Pensieri e parole in valigia

Emma Fenu

Sono Emma, nata e cresciuta respirando il profumo del mare di Alghero, ora vivo, felicemente, a Copenhagen. Ogni quattro o cinque anni, la mia vita subisce una vera rivoluzione: mi trasferisco in un nuovo paese. Ho vissuto, in precedenza, in Medio Oriente, in luoghi di estremo interesse culturale e storico, che mi hanno permesso di sentirmi “cittadina del mondo”. Sono laureata in Lettere e Filosofia, ho conseguito un Dottorato in Storia delle Arti, insegno Lingua Italiana a stranieri, studio da anni Storia delle Donne e Letteratura al femminile e mi occupo di Iconografia, nel perenne ed affascinante tentativo di sciogliere enigmi millenari ed interpretare simboli criptici. In me si fondono, in una bizzarra alchimia, note contrastanti, grazie alle quali sono capace di reinventarmi sempre: sono sognatrice e ironica, idealista e consapevole, empatica e complessa, pragmatica e creativa. Amo immensamente leggere, scrivere recensioni, interviste, articoli, saggi, romanzi e organizzare eventi. Ho pubblicato un romanzo inchiesta, “Vite di Madri”, sul lato oscuro della maternità”, e un romanzo di formazione “Le dee del miele”, una saga familiare ambientata in Sardegna fra miele, farina, sangue e misteri.

Benvenuti nel mio mondo, una valigia, traboccante di idee e parole, sempre pronta per partire alla volta di una nuova avventura.

17062014151600_sm_7863

Leggere ”La Domatrice” di Agatha Christie in Giordania

Iconografia e Letteratura Comparata, i nostri campi di studio. Io e Anna siamo state colleghe, durante il triennio del Dottorato di Ricerca. Ma non solo colleghe e complici di ore trascorse in biblioteca: se pur divise da fiumi di popoli, idiomi, mari, vallate e montagne, e non più studentesse, siamo amiche. Amavamo incontrarci nelle serate d’estate non troppo afose, sederci al tavolino di un… Leggi tutto

11062014093752_sm_7790

Io che desideravo essere Jo March di ”Piccole donne”…

“Piccole donne crescono Piccole donne amano Piccole donne piangono Piccole donne aiutano Piccole donne aspettano Piccole donne vivono”. Roberto Vecchioni, Piccole Donne crescono.   Quando le lettere dell’alfabeto non furono più figure aliene che si succedevano una dopo l’altra, come strette in piccoli vagoni separati da spazi bianchi, in un treno che giungeva a destinazione dopo un lungo, sovente lunghissimo,… Leggi tutto

30052014150142_sm_7669

Alla ricerca di un pozzo nel deserto

Mi piace immaginarlo in compagnia del suo Piccolo Principe, in un viaggio esplorativo, ancora oggi, fra pianeti e asteroidi dei quali non ha potuto o voluto narrarci, nuovamente alle prese con le ostentate manie di chi si ritiene troppo adulto per non identificarsi con un mero stereotipo imposto dalla società contemporanea. Mi piace immaginarlo mentre si accinge ad intraprendere un… Leggi tutto

27052014153155_sm_7621

I libri viaggiano nel Tempo e nello Spazio

I traslochi fanno parte del mio DNA. Non mi sono cimentata nel preparare valige e scatoloni solo per mutare nazione e continente, ma anche per spostarmi di pochi isolati. Mio malgrado, solo nella città di Copenhagen, ho cambiato appartamento tre volte nell’arco di nemmeno sei mesi, fino a trovare l’abbraccio accogliente di una dimora definitiva. Definitiva per un paio di… Leggi tutto

22052014150413_sm_7570

Leggere ”Emma” di Jane Austen sotto il cielo di Dubai

La scena che mi accingo a descrivervi si verificò poco più di un anno fa, agli esordi del mese di maggio, quando, sotto il cielo di Dubai, per un’italiana come me, fa già molto caldo. Non ero in vacanza, ma neppure nella fase iniziale di un trasferimento. Sono partita all’avventura, come un cavaliere indomito che si appresta, munito di sola lancia,… Leggi tutto

14052014132240_sm_7475

Vecchi Libri e Nuovi Inizi

Ogni volta la medesima scena: mentre inciampo su cumuli di vestiti, scarpe e prodotti per l’igiene personale, inizio con lo stilare una lista, ossia un susseguirsi semi-logico di parole che, dopo aver fluttuato sulla mia mente, si posano, finalmente in pace, su un foglio. Le liste sono ausili indispensabili per porre ordine nei pensieri, prima ancora che fra le caterve… Leggi tutto

09052014151313_sm_7420

Il mio mondo in una valigia

‘Così lontano come la mia poesia brucia il suo fuoco, così lontano corre i confini della mia patria‘. H.Ibsen   Sono cresciuta sulle candide spiagge di una cittadina incantevole della Sardegna, con il profumo del mare impregnato nei boccoli scomposti dal maestrale; l’odore acre delle alghe nelle narici; le corse giocose lungo le pinete, labirinti incantati della mia infanzia; l’incombere… Leggi tutto

Page 7 of 7
1 5 6 7
Utenti online